23 Maggio 2022

Fondo rotativo imprese turistiche: prepara il tuo piano di investimenti

fondo rotativo imprese turistiche
Attesa l’apertura del bando Fondo rotativo imprese turistiche. Previsto un mix di incentivi a fondo perduto e agevolato volto a sostenere gli investimenti delle imprese del settore, di tutte le dimensioni, in tutta Italia per investimenti tra 500mila e 10 milioni di euro.
Riqualificazione energetica, eliminazione barriere architettoniche, interventi edilizi, realizzazione piscine termali e acquisizione di attrezzatture e apparecchiature, digitalizzazione, acquisto e rinnovo di mobili e componenti d’arredo, interventi per centri termali, porti turistici, parchi tematici inclusi quelli acquatici e faunistici: sono gli interventi ammissibili nella misura agevolativa alla quale potranno accedere le imprese alberghiere, le strutture ricettive all’aria aperta, le imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici, i parchi tematici, inclusi quelli acquatici e faunistici.
Tra le spese ammissibili, organiche e funzionali al programma di investimento, comprese tra 500mila e 10 milioni di euro e successive alla domanda di agevolazione, sono inclusi i servizi di progettazione, sistemazioni del suolo, opere murarie e assimilabili, macchinari, impianti, attrezzature, arredi, spese di digitalizzazione.
Il contributo a fondo perduto, non cumulabile con altri Aiuti sulle stesse spese, varia a seconda della dimensione aziendale e del territorio in cui è ubicata l’unità locale, al quale si aggiunte il finanziamento agevolato erogato al tasso dello 0,5% annuo.
Se hai un programma di investimenti per la tua struttura turistica, contatta subito un esperto di PJ Consulting per accelerare la valutazione gratuita del tuo progetto.

La domanda verrà presentata in ordine cronologico fino all’esaurimento della dotazione finanziaria.

apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle