26 Giugno 2024

Primo bando De/Remanufacturing

Contributo

.

Data Inizio

.

Data Scadenza

.

Bando DeremCo

La Commissione Europea, tramite il progetto DeremCo nell'ambito dell’Interregional Innovation Investments (I3), ha aperto un bando volto a migliorare la gestione dei prodotti compositi post-utilizzo nell'economia circolare. DeremCo punta a creare soluzioni circolari per le plastiche rinforzate con fibre, focalizzandosi sul riutilizzo economico per prodotti di alto valore. Con un budget complessivo di 660.000 euro, il progetto intende sviluppare nuovi modelli di business e promuovere soluzioni tecnologiche innovative, con particolare attenzione alle PMI.

Finalità:

DeremCo mira a migliorare la gestione dei compositi post-utilizzo attraverso:

  1. La defabbricazione meccanica e il ritrattamento ibrido.
  2. La defabbricazione termochimica e il ritrattamento tessile. Le soluzioni proposte devono essere orientate alla domanda, enfatizzando il riutilizzo economico per la creazione di prodotti di alto valore. Il progetto supporta due strategie pilota per soddisfare le esigenze dei consumatori e mira a sviluppare nuovi modelli di business circolari e soluzioni tecnologiche avanzate, con l’obiettivo di raggiungere alti livelli di prontezza tecnologica (TRL>7).

Interventi ammissibili:

Il bando finanzierà progetti che propongono soluzioni innovative allineate agli obiettivi di DeremCo, concentrandosi su una delle tre aree principali:

  1. Input: Avanzamento del trattamento dei materiali.
  2. Process: Miglioramento dei processi.
  3. Output: Sviluppo di nuove soluzioni per diverse applicazioni.

Le attività ammissibili includono, ma non sono limitate a:

  • Prove e test.
  • Acquisizione e collaudo di materie prime diverse da quelle fornite dai partner DeremCo.
  • Ricerche di mercato.
  • Dimostrazione in ambiente reale/operativo, su piccola e/o grande scala.
  • Attività di sfruttamento in nuovi settori applicativi (cross-fertilisation).

La durata massima di ogni progetto è di 6 mesi, senza possibilità di proroghe.

Chi può partecipare:

Possono partecipare al bando le PMI, individualmente o in piccoli consorzi (massimo 3 PMI), con sede legale o uffici operativi in una delle seguenti regioni e paesi dell'UE:

  • Austria: Carinzia, Alta e Bassa Austria.
  • Belgio: Fiandre.
  • Finlandia: Länsi-Suomi.
  • Italia: Lombardia, Lazio e Umbria.
  • Slovenia: Slovenia orientale e occidentale.
  • Spagna: Paesi Baschi.
  • Portogallo: Centro.

Entità del contributo:

La dotazione finanziaria complessiva è di 660.000 euro. Ogni beneficiario potrà ricevere un contributo massimo di 60.000 euro. I progetti devono dimostrare un elevato livello di preparazione tecnologica e mirare a incrementare la redditività e la fattibilità delle soluzioni proposte.

Date e scadenze:

La scadenza per la presentazione delle domande è il 4 settembre 2024.

Settori beneficiari:

  • Ambiente.
  • Manifattura.
  • Energia.
  • Sviluppo Territoriale.

Soggetti beneficiari:

  • Impresa.
  • Startup.

Categoria di incentivi:

  • Ricerca, Sviluppo e Innovazione.
  • Transizione Ecologica.

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle