29 Maggio 2024

MIMIT - Ecobonus

Contributo

.

Data Inizio

.

Data Scadenza

.

MIMIT - Ecobonus

Finalità

Il Ministero ha l’obiettivo di promuovere l’acquisto di veicoli a basse emissioni inquinanti, riducendo l’impatto ambientale del settore automobilistico.

Interventi ammissibili

Sono incentivati l’acquisto di auto elettriche, ibride plug-in e a motore termico con emissioni di CO2 fino a 135 gr/km. Sono compresi anche motocicli, ciclomotori elettrici e non, e veicoli commerciali leggeri. Inoltre, sono previsti contributi per l’installazione di impianti a GPL e metano su autoveicoli di categoria M1. I contributi sono proporzionali alla classe ambientale del veicolo da rottamare, incluse le vetture di classe Euro 5.

Chi può partecipare

Possono beneficiare degli incentivi:

  • Persone fisiche e giuridiche (escluse quelle con codice ATECO 45.11.0) che acquistano e immatricolano in Italia veicoli di categoria M1 nuovi di fabbrica, omologati in una classe non inferiore a Euro 6, con emissioni tra 0-20 g/km, 21-60 g/km, e 61-135 g/km di CO2.
  • Persone fisiche e giuridiche (escluse quelle con codice ATECO 45.40.1) che acquistano e immatricolano in Italia veicoli elettrici nuovi di fabbrica delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e.
  • Piccole e medie imprese che operano nel trasporto di cose, che acquistano e immatricolano in Italia veicoli commerciali di categoria N1 e N2 nuovi di fabbrica.
  • Persone fisiche che acquistano veicoli usati di categoria M1, di prima immatricolazione in Italia, omologati in una classe non inferiore a Euro 6, con emissioni fino a 160 g/km di CO2.
  • Persone fisiche che stipulano un contratto di noleggio a lungo termine (minimo tre anni) di uno dei veicoli sopra menzionati.
  • Acquirenti di veicoli di categoria L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e nuovi di fabbrica, omologati in una classe non inferiore a Euro 5, a condizione che il venditore applichi uno sconto del 5% e che contestualmente venga rottamato un veicolo di categoria euro 0, 1, 2 o 3.

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva è di 1 miliardo di Euro. Il prezzo di listino dei veicoli, compresi optional (IVA esclusa), non deve superare i 35.000 Euro per le autovetture delle fasce 0-20 gr/km (elettriche) e 61-135 gr/km (termiche), e i 45.000 Euro per la fascia 21-60 g/km (ibride plug-in).

Il contributo massimo ottenibile per l’acquisto di un veicolo elettrico nuovo, con rottamazione di un veicolo fino a Euro 2, è di 13.750 Euro per chi ha un ISEE inferiore a 30.000 Euro.

Sono previste delle maggiorazioni del contributo per:

  • L’acquisto di veicoli elettrici e ibridi plug-in di categoria M1 da parte di persone fisiche con ISEE inferiore a 30.000 euro.
  • L’acquisto di veicoli di categoria M1 da parte di titolari di licenze taxi e di soggetti autorizzati al servizio di noleggio con conducente.

Date e scadenze

Dal 3 giugno 2024 al 31 dicembre 2024

Settori che possono usufruirne

  • Automotive
  • Trasporti

Soggetti che possono usufruirne

  • Impresa
  • Pubblica Amministrazione
  • Startup

Categoria di incentivi

  • Transizione Ecologica
  • Efficientamento Energetico

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle