30 Novembre 2023

Interregional Innovation Investments Instrument (I3) - FESR – Bando Capacity Building Strand 2b

Contributo

.

Data Scadenza

.

Lo Strumento I3 sostiene gli investimenti interregionali nell'innovazione utilizzando la Specializzazione intelligente come principio di coordinamento e affronta il divario dell'innovazione e accelera la diffusione dell'innovazione in ecosistemi regionali di innovazione collegati in tutta l'UE. Lo strumento I3 è attuato nell'ambito della politica di coesione dell'UE, che incoraggia le regioni e gli Stati membri dell'UE a potenziare le catene del valore europee esistenti e/o a svilupparne di nuove nelle regioni meno sviluppate.

Nello specifico, la call si inserisce nello Strand 2b dello Strumento I3, il quale mira a rafforzare gli ecosistemi regionali dell'innovazione e a costruire la loro capacità di sviluppare casi aziendali per progetti di innovazione interregionali. L’obiettivo del bando è quello di migliorare la capacità delle autorità pubbliche e degli intermediari dell'innovazione (ad esempio i cluster) di sostenere le imprese nell'identificazione di portafogli di investimenti su scala interregionale, ad esempio affrontando le sfide più scottanti dell'UE e promuovendo soluzioni deep tech.

L'obiettivo di questa azione è costruire le capacità per partecipare con successo ai bandi Strand 1 o Strand 2a, rafforzando la cooperazione interregionale al fine di identificare e condividere le buone pratiche e sperimentare nuovi approcci.

Interventi ammissibili

Le azioni devono essere principalmente misure di rafforzamento delle capacità, compresa la creazione di ecosistemi, il coordinamento e la messa in rete di progetti, programmi e politiche.

Per promuovere un approccio equilibrato e garantire un impatto più ampio, le proposte devono combinare azioni di base e azioni di sostegno elencate di seguito:

Azioni di base

  • Pilastro 1. Creazione di ecosistemi e connessioni
  • Pilastro 2. Sostenere lo sviluppo di progetti di investimento interregionali

Azioni di sostegno

  • Pilastro 3. Mappatura e benchmarking
  • Pilastro 4. Programmi di networking e scambio di personale

Sarà data priorità alle azioni per lo sviluppo di capacità e per il pilotaggio di progetti di investimento relativi alla transizione verde e digitale e alla manifattura intelligente, compresa l'innovazione tecnologica profonda (Cfr. pagg. 8-9 del bando).

I progetti devono avere una durata compresa tra i 18 e i 24 mesi.

Beneficiari:

I candidati per essere eleggibili devono essere enti pubblici o privati dotati di personalità giuridica stabiliti in uno dei paesi ammissibili:

  • Stati membri dell'UE (compresi i paesi e territori d'oltremare (PTOM))
  • Paesi non UE: i paesi SEE elencati e i paesi associati allo strumento I3 o i paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l'accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei paesi partecipanti)

Sono ammissibili anche le organizzazioni internazionali alle quali non si applicano le regole sui paesi ammissibili.

Le proposte devono essere presentate da un consorzio di candidati che soddisfi le seguenti condizioni:

  • composto da almeno 2 soggetti giuridici indipendenti che rappresentino 2 diversi ecosistemi regionali di 2 diversi Stati membri dell'UE;
  • rappresentare almeno 1 "regione più sviluppata" di uno Stato membro dell'UE;
  • includere attori dell'innovazione come le amministrazioni pubbliche, la ricerca e il mondo accademico, l'industria e gli utenti finali;
  • deve includere intermediari dell'innovazione con un ruolo di coordinamento (ad esempio, cluster che rappresentano aziende, università, RTO) per massimizzare la rappresentanza degli stakeholder della quadrupla elica provenienti dalle regioni meno sviluppate;
  • il coordinatore deve avere sede in uno Stato membro dell'UE di una "regione meno sviluppata" ed essere un ente pubblico, un'organizzazione privata senza scopo di lucro, un'organizzazione dello Stato membro che agisce in gestione indiretta o un'organizzazione internazionale.

Budget

Il budget indicativo dell'invito per ciascuna delle due date di scadenza nel 2024 è di 13.000.000 Euro.

Importo massimo della sovvenzione: tra 500.000 Euro e 1.500.000 Euro

Intensità dell’aiuto: 100%

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle