22 Febbraio 2024

Europa Creativa - Circolazione delle opere letterarie europee 2024

Contributo

.

Data Scadenza

.

Europa Creativa 2024

Il Programma “Europa Creativa” incentiva azioni a sostegno dei settori culturali e creativi europei.

Gli obiettivi generali del Programma sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità e il patrimonio culturale e linguistico europeo;
  • aumentare la competitività e il potenziale economico dei settori culturali e creativi, in particolare del settore audiovisivo.

L’obiettivo specifico della sezione “Cultura” è quello di migliorare la cooperazione artistica e culturale a livello europeo, al fine di sostenere la creazione di opere europee, rafforzare la dimensione esterna sotto il punto di vista economico e sociale e potenziare l’innovazione e la mobilità nei settori culturali e creativi d’Europa.

Il Programma aiuterà ad affrontare le attuali priorità politiche e contribuirà alla resilienza e al recupero dei settori culturali e creativi, in modo che diventino più resistenti alle crisi. Sosterrà la cultura e i settori creativi ucraini. Infine, perseguirà le priorità proprie del settore culturale e contribuirà ad affrontare le sfide che esso deve affrontare, come elencato nel Programma di lavoro annuale 2024.

Il bando “Circolazione delle opere letterarie europee” intende sostenere progetti che prevedano attività di traduzione, pubblicazione, distribuzione e promozione di opere letterarie.

Le priorità del bando sono:

  • rafforzare la circolazione transnazionale e la diversità delle opere letterarie europee
  • incoraggiare la traduzione, la pubblicazione e la promozione di opere di narrativa scritte in lingue meno diffuse per aumentarne la distribuzione in mercati più ampi in Europa e nel mondo
  • contribuire allo sviluppo e al raggiungimento di un ampio pubblico di lettori, soprattutto giovani
  • promuovere e preservare la professione del traduttore letterario, compresi i principi di buone condizioni di lavoro e di equa retribuzione
  • contribuire a rafforzare la competitività del settore librario incoraggiando la cooperazione tra i diversi attori della catena del valore del libro
  • fornire sostegno all’Ucraina nel settore dei libri

Interventi ammissibili

Gli interventi ammissibili consistono in attività di traduzione, pubblicazione, promozione e distribuzione di opere letterarie, nonché in attività tese a sostenere la vendita dei diritti di traduzione in Europa ed oltre.

Ogni progetto deve basarsi su una solida strategia editoriale e promozionale che comprenda un pacchetto di almeno 5 opere di narrativa che abbia le seguenti caratteristiche:

  • il pacchetto proposto contribuisce alla diversità della letteratura nei paesi di destinazione includendo opere di narrativa provenienti da paesi poco rappresentati e, in particolare, opere scritte in lingue meno diffuse
  • il formato del libro e la strategia di distribuzione contribuiscono a garantire un ampio e facile accesso alle opere letterarie europee
  • la strategia di promozione consente di sviluppare il pubblico dei lettori
  • il progetto incoraggia la collaborazione tra i principali attori della catena del valore del libro
  • il progetto contribuisce a migliorare il profilo dei traduttori e rispetta il principio dell'equa retribuzione
  • il progetto affronta le questioni trasversali del programma Europa Creativa e le priorità della sezione Cultura 2024

Il progetto dovrà rispettare i seguenti requisiti relativi all’ammissibilità delle opere:

  • opere di narrativa (fiction), come romanzi, racconti, opere teatrali e radiofoniche, opere di poesia, fumetti e letteratura per ragazzi e bambini
  • le opere non di narrativa non sono ammissibili. Queste opere comprendono autobiografie, biografie o saggi senza elementi di finzione; guide turistiche; opere nel campo delle scienze umane e sociali (come storia, filosofia, economia, ecc.) e opere relative ad altre scienze (come fisica, matematica, ecc.)
  • opere già pubblicate
  • opere devono essere scritte da autori che siano cittadini, residenti o riconosciuti come parte del patrimonio letterario di un paese ammissibile
  • opere non già tradotte nella lingua di destinazione, a meno che una nuova traduzione corrisponda a una necessità chiaramente valutata

Oltre al numero minimo di opere di narrativa tradotte le proposte possono includere attività e relativi costi per la stampa, la promozione e la distribuzione di opere di narrativa scritte in ucraino.

Il sostegno finanziario a terzi è consentito alle condizioni specificate nel bando (Cfr. par. 6, pag. 13 del bando). L’importo massimo concedibile per terza parte è pari a 60.000 Euro.

I progetti non devono superare la durata di 36 mesi, salvo eccezioni opportunamente giustificate.

Beneficiari:

Possono partecipare al bando gli enti pubblici e privati dotati di personalità giuridica i quali devono:

  • essere stabiliti in uno dei seguenti Paesi:
    • Stati Membri dell’UE, compresi i paesi e i territori d’oltremare;
    • Paesi non UE: Paesi che fanno parte dell’Area economica europea e paesi associati al Programma Europa Creativa (elenco dei paesi partecipanti);
  • Avere personalità giuridica da almeno 2 anni alla data di scadenza per la presentazione delle domande;
  • Essere attivi nel settore dell’editoria e del libro.

Sono ammesse le domande presentate sia da parte di singoli candidati che in partenariato (composto da almeno due candidati).

Sono ammesse le organizzazioni internazionali. Le regole sui paesi ammissibili non si applicano ad esse.

Budget:

Dotazione finanziaria complessiva: 5.000.000 Euro

Il contributo massimo cambia in base alla tipologia di progetto (piccola, media o larga scala):

  • Piccola scala: i progetti che propongono la traduzione di almeno 5 libri possono richiedere fino a fino a 100.000 Euro;
  • Media scala: i progetti che propongono la traduzione di almeno 11 libri possono richiedere fino a 200.000 Euro;
  • Larga scala: i progetti che propongono la traduzione di almeno 21 libri possono richiedere fino a fino a 300.000 Euro.

Quota di cofinanziamento: 60%

La sovvenzione totale per progetto non può superare i 200.000 Euro per i singoli richiedenti e i 300.000 Euro per le proposte presentate da un consorzio.

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle