17 Luglio 2023

EU4Health 2023 - Sovvenzioni d'azione sulle sfide della salute mentale per i pazienti e i sopravvissuti al cancro

Contributo

.

Data Inizio

.

Data Scadenza

.

Obiettivi Il bando rientra all’interno del Programma Salute (EU4Health), il quale rappresenta la risposta dell'UE all'attuale emergenza sanitaria che contribuirà in modo significativo alla ripresa post-COVID-19 con l'obiettivo di:

  • migliorare la salute pubblica nell'Unione attraverso la prevenzione delle malattie e la promozione della salute, nonché le iniziative e la cooperazione sanitaria internazionale;
  • proteggere le persone dalle gravi minacce sanitarie transfrontaliere attraverso la prevenzione, la preparazione e la risposta alle minacce sanitarie transfrontaliere;
  • migliorare l'accesso ai medicinali, ai dispositivi medici e ai prodotti rilevanti in caso di crisi;
  • rafforzare i sistemi sanitari nazionali attraverso il miglioramento dell'uso e del riutilizzo dei dati sanitari, lo sviluppo di strumenti e servizi digitali, la trasformazione digitale dell'assistenza sanitaria, il miglioramento dell'accesso all'assistenza sanitaria, lo sviluppo e l'attuazione della legislazione sanitaria dell'UE e il processo decisionale basato sull'evidenza e il lavoro integrato tra i sistemi sanitari degli Stati membri.

Il bando prevede 12 topic. In particolare, il Topic EU4H-2023-PJ-06 - Sovvenzioni d'azione sulle sfide della salute mentale per i pazienti e i sopravvissuti al cancro Sotto-argomento (a): Salute mentale e cancro (CR-g-23-19.01) ha l’obiettivo di affrontare i problemi di salute mentale dei pazienti e dei sopravvissuti al cancro, delle loro famiglie e dei loro assistenti informali e a migliorare la loro qualità di cura e di vita attraverso lo screening e l'identificazione delle persone a rischio di problemi di salute mentale, fornendo un supporto psicosociale e sviluppando linee guida per incorporare l'assistenza alla salute mentale per tutta la durata del percorso oncologico. In particolare, il Topic EU4H-2023-PJ-07 - Sovvenzioni d'azione sulle sfide della salute mentale per i pazienti e i sopravvissuti al cancro Sotto-argomento (b): Codice europeo per la salute mentale (CR-g-23-19.02) ha l’obiettivo di affrontare i problemi di salute mentale dei cittadini europei attraverso messaggi di facile comprensione per tutti attraverso lo sviluppo di un Codice Europeo per la Salute Mentale. Attraverso una formulazione semplice che spiega il rischio per la salute mentale, ciascuna delle raccomandazioni del codice aiuterà le persone a proteggere loro stesse, le loro famiglie e i loro assistenti, e a migliorare la loro qualità di cura e di vita. L’azione sosterrà l'obiettivo politico di ridurre l'onere del cancro e dei problemi di salute mentale e realizza l'obiettivo generale del programma EU4Health di migliorare e promuovere la salute nell'Unione. Questa azione fa parte della sezione Promozione della salute e prevenzione delle malattie e Cancro come trasversale. Le attività dei progetti devono comprendere:

  • lo screening sistematico dello stato di salute mentale dei pazienti oncologici, dei loro assistenti e delle loro famiglie, al fine di identificare le persone a rischio di sviluppare problemi di salute mentale;
  • lo sviluppo di metodologie che possano supportare l'identificazione dei pazienti, dei loro assistenti e delle famiglie, con fattori di rischio per problemi di salute mentale, e il collaudo e l'ulteriore verifica di tali metodologie per valutarne l'impatto e la trasferibilità a livello europeo;
  • fornire sostegno psicologico e psicosociale e interventi mirati ai pazienti oncologici, ai sopravvissuti, a chi li assiste e alle famiglie, al fine di prevenire conseguenze a lungo termine sulla salute mentale;
  • sviluppo di linee guida e raccomandazioni per i professionisti al fine di garantire gli aspetti della salute mentale durante l'intero percorso di cura del paziente;
  • fornire un supporto psicosociale professionale a bambini, adolescenti e giovani adulti affetti da cancro;
  • consultazione in un approccio interdisciplinare che includa specialisti della salute pubblica e della salute mentale in almeno 5 Stati membri (almeno 3 specialisti in settori diversi in ogni Stato membro) sul contenuto e sulla fruibilità della bozza di Codice europeo per la salute mentale prima del test pilota;
  • test pilota della bozza del Codice europeo per la salute mentale su un campione rappresentativo del pubblico in generale in almeno 5 Stati membri, per garantire che i messaggi siano di facile comprensione e facilmente applicabili nella vita quotidiana di un individuo;
  • adeguamento del Codice europeo per la salute mentale sulla base dei risultati della consultazione e dei test pilota.

Le attività di cura della salute mentale possono includere approcci innovativi e promettenti (come la socializzazione, il ruolo dello sport e dell'attività fisica, lo stile di vita sano) e dovrebbero concentrarsi su gruppi vulnerabili come bambini, giovani e anziani. Le attività devono comprendere, inoltre, una o più azioni tra quelle elencate a pagina 28 del bando (Sotto-argomento (a): Salute mentale e cancro), pagina 31 e 32 del bando (Sotto-argomento (b): Codice europeo per la salute mentale). Ricorda! Non è ammesso il sostegno finanziario a terzi. I progetti dovranno avere una durata di 36 mesi. Beneficiari Possono partecipare al bando enti pubblici o privati dotati di personalità giuridica, stabiliti in uno dei seguenti paesi ammissibili:

  • Stati Membri dell’UE, compresi i paesi e i territori d’oltremare (PTOM);
  • paesi che non fanno parte dell’UE ma sono parte dell’Area economica europea e i Paesi associati al Programma Salute o Paesi che hanno in corso dei negoziati per un accordo di associazione (Elenco paesi partecipanti).

Possono altresì partecipare le organizzazioni internazionali. Nello specifico, possono presentare domanda per questo Topic: Organizzazioni della società civile (associazioni professionali, organizzazioni di pazienti, fondazioni, ONG ed enti simili) con competenze nel campo della salute mentale e del cancro, università e istituti di istruzione, istituti di ricerca, reti di esperti e reti consolidate nel campo della salute pubblica e autorità degli Stati membri. Le proposte devono essere presentate da un consorzio che soddisfi le seguenti condizioni:

  • Minimo 3 enti di 3 diversi Paesi eleggibili;
  • Almeno una ONG operante nel campo del cancro o della salute mentale;
  • Almeno un'organizzazione di pazienti che opera nel campo del cancro o della salute mentale.

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle