22 Febbraio 2024

Commissione Europea – Meccanismo Unionale di protezione civile (UCPM)

Contributo

.

Data Scadenza

.

Meccanismo Unionale di Protezione Civile (UCPM)

L'obiettivo generale dell'UCPM è rafforzare la cooperazione tra gli Stati membri nel campo della protezione civile per facilitare il coordinamento e migliorare l'efficacia del sistema di prevenzione, preparazione e risposta ai disastri naturali e di origine umana.

Il bando copre i seguenti Topic:

  1. Progetti di prevenzione (UCPM-2024-KAPP-PV)
  2. Progetti di preparazione (UCPM-2024-KAPP-PP)
  3. Progetti di esercitazione su scala reale (UCPM-2024-KAPP-EX)

Il bando KAPP è una delle attività di punta della Rete di conoscenze della protezione civile dell'Unione (UCPKN). La Rete delle conoscenze assicura che le conoscenze rilevanti siano accessibili a tutte le parti interessate, anche grazie alla sua piattaforma online. L'obiettivo generale della call è individuare e cofinanziare progetti volti a rafforzare la cooperazione tra gli Stati membri in materia di prevenzione e preparazione alle catastrofi, nonché a fornire un ambiente di prova e un'opportunità di apprendimento per tutti gli attori coinvolti negli interventi di assistenza della protezione civile, attraverso esercitazioni sul campo su scala reale. L’invito mira anche a contribuire all'attuazione degli obiettivi di resilienza alle catastrofi dell'Unione.

L'obiettivo generale del topic Esercitazione su scala reale è migliorare la preparazione e la risposta della protezione civile a tutti i tipi di catastrofi all'interno degli Stati membri e degli Stati che partecipano al Meccanismo, fornendo un ambiente di prova e un'opportunità di apprendimento per tutti gli attori coinvolti negli interventi di assistenza della protezione civile attraverso un'esercitazione sul campo su larga scala.

Lo scenario per le esercitazioni deve basarsi sulle valutazioni del rischio. Gli esempi possono essere, ma non solo: fenomeni meteorologici estremi, incendi, inondazioni, terremoti, tsunami, rischio industriale, interruzione di infrastrutture critiche, inquinamento marino, rischio epidemico/sanitario, emergenze CBRN e multisettoriali.

I beneficiari ideeranno, pianificheranno, condurranno e auto-valuteranno un progetto di esercitazione su scala reale negli Stati membri. Il progetto di deve includere i seguenti elementi e attività:

  • Attivazione dell'UCPM
  • Squadra di protezione civile dell'UE
  • Dispiegamento di moduli e/o altre capacità di risposta
  • CECIS o CECIS Inquinamento marino
  • Strutture operative nazionali
  • Linee guida dell'UE per il sostegno alla nazione ospitante
  • Programma di osservatori dell'UE
  • Programma di valutazione
  • Altre attività (azioni preparatorie, esercitazioni, attività post-azione).

Oltre al tema principale, si invita a prendere in considerazione e a includere, se pertinenti, questioni trasversali come il genere, l'età, le persone con disabilità, i diritti umani, la sostenibilità ambientale, le pratiche economiche verdi, la digitalizzazione, la resilienza delle infrastrutture, la protezione del patrimonio culturale, ecc.

Per maggiori dettagli su ciascuna delle attività ammissibili si consiglia di consultare le pagine 9-12 del bando.

Durata massima dei progetti: 24 mesi

Beneficiari:

Possono partecipare al bando gli enti pubblici e privati dotati di personalità giuridica i quali devono essere stabiliti in uno dei seguenti Paesi:

  • Stati Membri dell’UE, compresi i paesi e i territori d’oltremare;
  • Paesi che partecipano all’UCPM: Albania, Bosnia-Erzegovina, Islanda, Montenegro, Macedonia settentrionale, Norvegia, Serbia, Turchia e Ucraina;
  • I Paesi della Politica europea di vicinato e i Beneficiari IPA non sono ammissibili come membri del consorzio ma, se viene raggiunto un accordo con il consorzio del progetto, possono partecipare con squadre e capacità all'esercitazione sul campo. Esistono programmi di finanziamento dell'UE specifici e separati che rispondono alle esigenze di questi Paesi.

Le organizzazioni internazionali sono ammissibili e le regole sui Paesi ammissibili non si applicano ad esse.

Le proposte devono essere presentate da un consorzio composto da almeno tre beneficiari provenienti da un minimo di tre diversi Stati ammissibili. Il coordinatore deve essere un ente pubblico di protezione civile.

Budget:

Dotazione finanziaria complessiva: 14.000.000 Euro

Dotazione finanziaria per il topic Esercitazione: 4.000.000 Euro

Contributo massimo: 1.000.000 Euro

Contributo minimo: 500.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 90%

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle