8 Gennaio 2024

CERV - Invito a presentare proposte sui diritti dei minori e sulla partecipazione dei bambini 2024

Contributo

.

Data Inizio

.

Data Scadenza

.

CERV 2024 Diritti Bambini

L’invito ha come obiettivo principale quello di sostenere, promuovere e attuare politiche globali per proteggere e promuovere i diritti del bambino, compreso il diritto alla partecipazione, e a rispondere alle attuali esigenze e sfide dei bambini nell'UE.

Il bando presta particolare attenzione ai diritti dei bambini con esigenze e vulnerabilità specifiche, compresi quelli fuggiti dalla guerra in Ucraina, e sottolinea anche l'importanza di tenere conto delle differenze di genere e dell'intersezionalità nel fornire sostegno ai bambini.

Iniziative politiche sostenute:

I progetti devono affrontare i seguenti temi/priorità:

  • Salute mentale dei bambini
  • Inserire la prospettiva dei diritti del bambino nelle azioni a livello nazionale e locale
  • Impegno e partecipazione dei bambini
  • Comprendere i diritti democratici, che iniziano nell'infanzia

Le attività possono comprendere:

  • apprendimento reciproco, formazione, scambio di buone pratiche, cooperazione e networking;
  • diffusione e sensibilizzazione, comprese campagne sui social media o sulla stampa;
  • attività di rafforzamento delle capacità e di formazione delle autorità nazionali, regionali e locali;
  • attività di formazione e sessioni di sensibilizzazione per i bambini;
  • progettazione e attuazione di protocolli, sviluppo di metodi e strumenti di lavoro.

La progettazione e l'implementazione delle azioni dovrebbero essere fatte in collaborazione con i bambini, per assicurarsi che l'azione sia ben adattata alle loro esigenze. Per maggiori informazioni sull’approccio da adottare si veda pagina 10 del bando.

I progetti possono essere nazionali o transnazionali. I progetti transnazionali sono particolarmente incoraggiati.

Di norma, la durata dei progetti non deve superare i 24 mesi.

Beneficiari

Per essere ammissibili:

  • I candidati capofila e i co-richiedenti devono essere persone giuridiche (enti pubblici o privati) o organizzazioni internazionali;
  • I candidati capofila devono essere senza scopo di lucro. Le organizzazioni a scopo di lucro possono presentare domanda solo in partenariato con enti pubblici o organizzazioni private senza scopo di lucro;
  • I candidati devono essere formalmente stabiliti in uno dei Paesi ammissibili:
    • Stati membri dell'UE (compresi i paesi e territori d'oltremare (PTOM))
    • Paesi non UE associati al Programma CERV o Paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l'accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei Paesi partecipanti).

Le proposte devono essere presentate da un consorzio di almeno 2 candidati.

Budget

Dotazione finanziaria complessiva: 12.000.000 Euro

La sovvenzione sarà una somma forfettaria. L'importo sarà fissato dall'autorità concedente sulla base del budget stimato del progetto e di un tasso di finanziamento del 90%.

La sovvenzione UE richiesta non deve essere inferiore a 100.000 Euro.

Come possiamo aiutarti?

1

CERCHIAMO

TI affianchiamo nella ricerca di strumenti finanziari adeguati ai tuoi programmi di sviluppo e investimento.

2

CURIAMO

Curiamo progettazione e presentazione delle domande di finanziamento, per assicurarci il migliore accesso possibile, alle linee di finanza agevolata.

3

COMPLETIAMO

Ci occupiamo di tutte le fasi di gestione, rendicontazione e monitoraggio finale dei contributi ottenuti, garantendo un servizio completo e personalizzato.

Contatta un Consulente

Contata uno dei nostri professionisti e scopri come possiamo assistere la tua Azienda.
Contattaci
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle