Condizioni di vendita PJSafer

Contratto per servizio di consulenza operativa di business mirata all’individuazione delle misure agevolative sinergiche agli investimenti

Art. 1) Oggetto dell'accordo

Nel dettaglio il Fornitore si impegna ad eseguire per conto del Cliente i seguenti servizi:

  1. Analisi dello scenario imprenditoriale di partenza e definizione del perimetro delle attività
    1. Check-up aziendale e calcolo relativi indici
    2. Definizione degli investimenti in attivi materiali e immateriali
    3. Definizione di possibili investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione (supporto a collaborazione con organismi di ricerca)
    4. Identificazione di premialità spettanti in fase di investimento (i.e. rating di legalità, reti d'impresa, Brevetti)
  2. Affiancamento al Cliente nella fase di individuazione della misura agevolativa più idonea
    1. Individuazione delle agevolazioni potenzialmente fruibili, relativi indicatori di fattibilità e tasso di successo
    2. Supporto alla individuazione di potenziali figure tecnico/ingegneristiche necessarie per la realizzazione dell'investimento
  3. Definizione del Cronoprogramma preliminare dell’investimento
  4. Redazione fascicolo d'investimento propedeutico alla fase di accesso agli incentivi

Art. 2) Decorrenza e durata dell'accordo

Il presente accordo è valido dalla sua sottoscrizione e si intende conferito fino alla conclusione delle prestazioni di cui all’art. 1 ed entro 30 giorni dalla data di firma.

Art. 3) Compensi e modalità di pagamento

Per lo svolgimento delle prestazioni oggetto del presente accordo, il Fornitore percepirà il seguente compenso:

497,00 (dicasi euro quattrocentonovantasette/00) oltre I.V.A., da corrispondersi a mezzo bonifico bancario entro cinque giorni lavorativi dalla conclusione della prestazione di cui all’Art. 1.

Il compenso sarà ridotto ad 397,00 (dicasi euro trecentonovantasette/00) oltre I.V.A. in caso di saldo all’ordine.

Qualora il Cliente intenda procedere con una/la misura agevolativa individuata dal Fornitore, sottoscrivendo apposito incarico per l’assistenza tecnica alla presentazione/rendicontazione della domanda di agevolazione, il compenso corrisposto per la prestazione di cui al presente accordo verrà detratto dal corrispettivo pattuito e si considererà versata a titolo di acconto sull’importo successivamente dovuto.

Art. 4) Obblighi del Fornitore

  1. Con l'assunzione dell'accordo il Fornitore si impegna a prestare la propria opera usando la diligenza richiesta dalla natura dell'attività esercitata.
  2. Il Fornitore, ai sensi dell'art. 2235 del c.c., trattiene la documentazione fornita dal Cliente per il tempo strettamente necessario all’espletamento dell’accordo, salvo diversi accordi con il Cliente.
  3. Il Fornitore si impegna a rispettare il segreto professionale non divulgando fatti o informazioni di cui è venuto a conoscenza in relazione all'espletamento dell'accordo; né degli stessi può fare uso, sia nel proprio che nell'altrui interesse, curando e vigilando che anche i collaboratori, i dipendenti ed i tirocinanti mantengano lo stesso segreto professionale.
  4. Il Fornitore, nell’espletamento del proprio accordo, declina ogni responsabilità sia diretta che indiretta in merito all’accettazione della domanda di agevolazione o al bando da parte dell’Ente/Soggetto preposto alla valutazione.
  5. Il Fornitore, nell’espletamento del proprio accordo, declina ogni responsabilità sulla veridicità della documentazione (fatture, bonifici, ecc.) fornita dal Cliente a supporto della domanda di agevolazione.
  6. Il Fornitore, nell’espletamento del proprio accordo, declina ogni responsabilità sul mancato o improprio utilizzo dell’agevolazione da parte del Cliente.

Art. 5) Obblighi del Cliente

  1. Il Cliente ha l'obbligo di far pervenire tempestivamente presso le sedi del Fornitore, o attraverso altri strumenti concordati dalle parti, la documentazione necessaria all’espletamento dell’accordo.
  2. A tal fine, il Fornitore dichiara, ed il Cliente prende atto, che la legge prevede termini e scadenze obbligatori per gli adempimenti connessi alla prestazione indicata in oggetto. La consegna della documentazione occorrente alla prestazione non sarà oggetto di sollecito o ritiro da parte di Fornitore che, pertanto, declina ogni responsabilità per mancata o tardiva esecuzione dell’accordo dovuta al ritardo, incuria o inerzia da parte del Cliente.
  3. Il Cliente si impegna a collaborare con il Fornitore ai fini dell'esecuzione del presente accordo consentendo allo stesso ogni attività di accesso e controllo dei dati necessari per l'espletamento dell’accordo, quale ad esempio l’utilizzo e la divulgazione dei propri dati, loghi o qualsiasi altro segno distintivo o recensione necessari a fini pubblicitari di entrambi.
  4. Il Cliente ha l'obbligo di informare tempestivamente il Fornitore su qualsivoglia variazione che abbia inerenza all'accordo conferito mediante atti scritti.
  5. Il Cliente dichiara ai fini della domanda di agevolazione di non essere: protestato, sottoposto ad una procedura concorsuale (fallimento).
  6. Il Cliente dichiara ai fini della domanda di agevolazione di non avere: condanne penali e segnalazioni alla Centrale Rischi e alla CRIF.

Art. 6) Interessi di mora

Nel caso in cui i pagamenti dei compensi, delle spese e degli acconti non siano effettuati nei termini di cui al precedente Art. 3, saranno da corrispondere gli interessi di mora determinati ai sensi di legge.

Art. 7) Clausola risolutiva espressa

Qualora il ritardo dei pagamenti di quanto dovuto dal Cliente in base al presente accordo si sia protratto per oltre 15 giorni rispetto al termine pattuito, il Fornitore, ai sensi dell'art. 1456 C.C., ha facoltà di risolvere l’accordo, comunicando al Cliente, con PEC, la propria volontà di avvalersi della presente clausola. 

Art. 8) Recesso

Il Cliente può recedere dall’accordo in qualsiasi momento per giusta causa. Costituisce giusta causa di recesso il mancato adempimento degli obblighi di cui all’Art. 5. Il diritto di recedere dall’accordo deve essere esercitato dal Cliente, dandone comunicazione per iscritto, a mezzo PEC con espresso dettaglio delle motivazioni. In qualunque caso egli sarà tenuto al pagamento di un compenso pari agli importi maturati di cui all’Art. 3, compreso l’eventuale addebito di tutte ulteriori spese autorizzate e sostenute per suo conto.

Il Fornitore può recedere dall’accordo in qualsiasi momento per giusta causa. Costituisce giusta causa di recesso il mancato adempimento degli obblighi di cui all’Art. 6. In tale circostanza egli ha diritto al rimborso delle spese sostenute ed al compenso per l'opera svolta. Il diritto di recedere dall’accordo deve essere esercitato dal Fornitore in modo da non recare pregiudizio al Cliente, dandogliene comunicazione per iscritto, a mezzo PEC, con un preavviso di 15 giorni.

Art. 9) Registrazione

Essendo i corrispettivi previsti dal presente accordo soggetti ad I.V.A., l'eventuale registrazione deve ritenersi soggetta ad imposta fissa.

Art. 10) Elezione di domicilio

Per gli effetti della presente, le parti eleggono domicilio nei luoghi in precedenza indicati.

Art. 11) Rinvio

Per quanto non espressamente previsto dalla presente lettera di accordo, si fa esplicito rimando alle norme del Codice Civile e alle altre norme vigenti in materia.

Art. 12) Validità del preventivo

Il presente preventivo ha validità 15 giorni, decorsi i quali il cliente è tenuto a chiedere conferma scritta della validità dello stesso.

Art. 13) Foro competente

Qualsiasi controversia dovesse insorgere in merito all’interpretazione, validità, efficacia del presente accordo, il Foro competente sarà quello di Bari.

 

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 del c.c. si accettano espressamente i punti:

  • 3) "Compenso e modalità di pagamento";
  • 5) "Obblighi del Cliente";
  • 6) "Interessi di mora";
  • 7) "Clausola risolutiva espressa";
  • 8) "Recesso"
apartmentlicenserocketcrossmenucross-circle